Category

Health & Wellness

Health & Wellness

Cibo a domicilio senza glutine

Cibo a domicilio senza glutine

Il food-delivery si apre alle nuove esigenze alimentari

Per una persona intollerante al glutine mangiare fuori casa o ordinare a domicilio può diventare un vero incubo trovandosi a che fare con menù molto ampi ma con la mancanza di sicurezza riguardo la non contaminazione dei prodotti in quanto spesso prodotti nella stessa cucina.
Proprio per questo motivo da qualche mese su Nutribees.com abbiamo deciso di offrire opzioni anche gluten-free per chi vuole ordinare a cibo a domicilio senza glutine in totale sicurezza.
Nel nostro menù infatti, quasi tutte le settimane, troverete proposte ricette adatte ad utenti celiaci e che saranno segnalate con un apposito banner identificativo: queste ricette, a differenze delle altre presenti in menù, sono prodotte  in una cucina ad hoc che da ormai qualche anno si è convertita completamente alla preparazione di piatti pronti senza glutine e per questo può garantire la totale non contaminazione del cibo.

Grazie a questa offerta diventerà più facile anche per gli amici celiaci ordinare cibo a domicilio senza glutine in maniera sicura e potranno addirittura fare un unico ordine con il loro marito / la loro moglie che invece il glutine lo può mangiare: infatti ogni piatto è confezionato in una vaschetta monoporzione che impedisce qualsiasi contaminazione con gli altri piatti pronti presenti nel box.

Anche i piatti gluten-free garantiscono la stessa comodità dei piatti pronti tradizionali nutribees ovvero la possibilità di essere conservati in frigorifero fino a 20 giorni e la preparazione in pochi minuti previo riscaldamento in forno, microonde o padella.
Le ricette al momento in produzione spaziano da primi piatti particolari a base di canapa, barbabietola e zenzero a secondi di carne, pesce e vegetariani come il tortino che vedete in foto.
Stiamo lavorando per aggiungere in menù nelle prossime settimane nuove ricette per le persone affette da celiachia e che, seguendo le loro esigenze, vadano a stimolare il loro appetito e la loro voglia di mangiare sempre qualcosa di nuovo e appetitoso.

Se volete saperne di più visitate il nostro sito Nutribees.

 

Health & Wellness

Dieta dopo le Feste: come rimettersi in forma facilmente

Dieta dopo le feste

Come rimediare agli eccessi con una dieta dopo le feste bilanciata e naturale

Come avrete capito seguendo il nostro blog e il nostro servizio di food delivery da alcuni mesi, non siamo soliti parlare di diete fulminanti per perdere 10 chili in 1 settimana o avere gli addominali scolpiti in 2 settimane perchè semplicemente sarebbe una falsa promessa che, anche se riuscisse, porterebbe risultati solo nel breve termine con grandi scompensi per il nostro organismo e benessere generale. Proprio per questo motivo, anche in questo articolo in cui parliamo di come affrontare la dieta dopo le feste natalizie, non troverete promesse di diete miracolose.

 

Premesso che non si dovrebbe mai esagerare neanche durante le feste, sappiamo che tra pranzi, cene e cenoni questo è probabilmente il periodo dell’anno in cui più facilmente si va incontro a sgarri e esagerazioni che spesso si cerca, erroneamente, di rimediare nell’arco di pochi giorni o settimane. Al contrario, anche per recuperare dopo gli eccessi delle feste, in effetti il rimedio migliore è sempre quello di tornare (o di iniziare) a mangiare in maniera sana e bilanciata cercando di seguire le regole del piatto unico che da ormai 2 anni cerchiamo di promuovere attraverso il nostro servizio di dieta a domicilio destinato a chi ha poco tempo ma ha il desiderio di mangiare bene trovando una soluzione comoda. Lasciate quindi perdere tutte le diete dimagranti che troverete sicuramente in questo periodo su magazine, tv e giornali ma fate riferimento sempre ad una base scientifica e comprovata in quanto i miracoli difficilmente potranno riuscire: da evitare sono quindi la dieta del limone, la dieta della frutta, la dieta dell’ananas, etc. etc.
Una dieta depurativa e disintossicante dopo le feste può starci ma sempre in maniera bilanciata!

In aggiunta alla parte relativa all’alimentazione e alla nutrizione anche l’attività fisica ovviamente svolge un ruolo importante: anche in questo caso però meglio non improvvisarsi Usain Bolt da un giorno all’altro in quanto il nostro corpo, non abituato, potrebbero incorrere in shock anche peggiori dei piccoli risultati ottenuti.

Piatto sano post feste

 

Sappiamo però d’altro canto che una volta ripreso il lavoro, può risultare difficile trovare il tempo per mangiare in modo sano ed equilibrato tra il far la spesa e il cucinare piatti unici magari anche leggermente elaborati: a questo proposito potrebbe tornarvi utile il nostro servizio di dieta a domicilio NutriBees che consegna in tutta Italia con spedizione settimanale piatti unici bilanciati e personalizzati secondo le esigenze nutrizionali di ogni persona. Partendo dal nostro test nutrizionale potrete ricevere un feedback immediato riguardo il vostro stato di salute e potrete poi consultare i piatti piatti migliori per voi e ordinarli comodamente a casa facendo un abbonamento anche di una sola settimana o approfittando del prezzo migliore del nostro abbonamento Flexi: in ogni momento sarà comunque possibile disdire nel caso (ma non crediamo) non doveste trovarvi bene assaggiando i nostri piatti.
Grazie al nostro servizio quindi dimagrire dopo le feste e seguire una dieta dopo le feste risulterà sicuramente più facile anche se non immediato come potevate immaginarvi sfogliando i rotocalchi: NutriBees infatti, con l’aiuto dei suoi nutrizionisti, punta ad un risultato più lento ma duraturo nel tempo che possa essere mantenuto poi continuando a mangiare in maniera equilibrata senza volervi togliere qualche pizza e qualche dolce di tanto in tanto.

 

Il servizio NutriBees è attivo in tutta Italia, in tutte le province e se voleste farvi un’idea dell’opinione di chi ci ha provato potete leggere le recensioni presenti sulla nostra pagina Facebook. Vi consigliamo di partire dal nostro test nutrizionale gratuito e poi procedere a consultare i piatti più adatti alle vostre esigenze e alla vostra dieta post feste natalizie.
Se invece preferiste prima consultare un professionista dell’alimentazione potete partire contattando alcuni tra i migliori nutrizionisti e dietisti d’Italia consultando la serie dei nostri articoli relativi a questo tema come ad esempio quelli facenti riferimento a Milano, Roma, Torino, Firenze, Genova, Bologna e Brescia e tanti altri capoluoghi di provincia.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva potrete scriverci ai contatti presenti sul nostro sito internet.

Health & Wellness

Cibo a domicilio a Milano

Cibo a domicilio a Milano

Sfoglia il menù e ordina cibo a domicilio a Milano

Il servizio di healthy food delivery NutriBees è attivo anche nella città di Milano e provincia e offre numerose possibilità per ordinare pranzo e cena comodamente a casa o in ufficio.

Consulta il menù e scegli il miglior cibo a domicilio a Milano tra più di 30 proposte: guarda il menù .
Non sai ancora come funziona il nostro servizio di healthy food delivery? Controlla la nostra pagina come funziona .
Non sai ancora quale piatto ordinare e vorresti un supporto per decidere i migliori piatti da ricevere a domicilio a Milano? Utilizza il nostro test nutrizionale gratuito .

Noi di NutriBees siamo pronti a consegnare in tutta Italia i migliori piatti pronti con consegna settimanale pronti in pochi minuti. Il servizio nasce con l’idea di aiutare tutte le persone che vogliono mangiare in maniera sana, hanno poco tempo e proprio per questo vogliono una soluzione comoda, rapida, buona da consumare in pochi minuti.
Il nostro servizio è stato menzionato dalle principali tv e dai principali giornali italiani tra cui RAI1 ,Striscia , GamberoRosso ,StartupItalia , Business Insider , GQ , Starbene
Siamo sicuri di poter offrire attraverso il nostro servizio di food delivery la migliore soluzione di cibo a domicilio disponibile a Milano e in tutta la provincia con una consegna in pochi giorni e l’offerta di diverse opzioni di consegna sia al mattina che alla sera. I nostri piatti sono la soluzione migliore sia per chi mangiando in ufficio vuole un pasto sano e rapido senza doverselo preparare a casa, sia per chi vuole seguire un percorso di sana alimentazione sia a pranzo che a cena e non ha voglia di faticare ai fornelli.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva o chiarimento riguardo al nostro servizio di consegna a domicilio, contattaci via email al nostro indirizzo info@nutribees.com e ti risponderemo in poco tempo. Ti ricordiamo che NutriBees consegna in tutta Milano (e in tutta Italia), qualsiasi cap di consegna.

Health & Wellness

Programma Fedeltà

Programma Fedeltà

Torna a trovarci tra qualche settimana per scoprire tutte le iniziative per accumulare crediti NutriBees.com da utilizzare per i tuoi acquisti.

Iniziative valide a partire dal 01/01/2019

  • 50 crediti: Convenzione aziendale e ordine di almeno 3 dipendenti per 2 settimane
  • 25 crediti: Almeno 1 ordine al mese per 12 mesi consecutivi
  • 15 crediti: Almeno 2 ordini per 6 mesi consecutivi
  • 10 crediti: Video recensione e unboxing del prodotto su Youtube
  • 1 credito: Recensione del servizio su Google e Facebook
Health & Wellness

I 3 migliori nutrizionisti di Udine del 2018

i migliori nutrizionisti di Udine

Conosciamo i 3 migliori nutrizionisti di Udine del 2018

Oggi la nostra redazione continua con le sue classifiche relative ai migliori nutrizionisti delle principali città italiane in cui è operativo il servizio di cibo a domicilio NutriBees trasferendosi nel capoluogo friulano. Tramite questi articolo vogliamo offrirvi un piccolo aiuto nel caso vi trovaste in queste città e voleste rivolgervi ad un professionista della nutrizione prima di acquistare i nostri piatti pronti : sul nostro sito è presente anche un simpatico test nutrizionale gratuito che vi potrà dare un veloce feedback sulla vostra alimentazione attuale.

Oggi parleremo dei migliori nutrizionisti di Udine: chi saranno stati i migliori a farvi dimenticare le specialità culinarie friulane, dalla trippa con polenta, al

I professionisti da citare sarebbero molti e nei prossimi articoli sicuramente avremo modo di parlarne: per ora abbiamo deciso di lasciarvi con 3 fra i nomi che più di altri ci hanno colpiti nella città friulana eleggendoli come i migliori nutrizionisti di Udine del 2018.

Al primo posto si posiziona la nutrizionista Valentina Suerz che dopo il passato da farmacista ha deciso di dedicarsi al mondo della nutrizione diventando biologo nutrizionista e, a quanto pare, venendo molto apprezzata dai suoi pazienti che hanno espresso un grande entusiasmo per il suo lavoro. La nutrizionista Valentina Suerz collabora da qualche mese anche con il nostro servizio di piatti a domicilio ed è presente sul nostro blog anche una sua breve ma interessante intervista. La Dottoressa Suerz riceve a Visco (Udine) in via borgo piave 35 e i suoi contatti sono reperibili sul suo sito internet www.alimentazionesumisura.com

Al secondo posto troviamo il dottor Mauro Meloni che riceve a Udine in Via Alberto Mazzuccato 5 e come si può vedere anche dalle recensioni sulla sua pagina Facebook risulta molto consigliato da chi ha avuto la fortuna di essere seguito per un percorso nutrizionale non necessariamente a scopo dimagrante: i pazienti segnalano in particolare la sua propensione a creare schemi nutrizionali veramente personalizzati per ogni persona e seguendo realmente le esigenze di stile di vita e l’attività fisica praticata.

Sul terzo gradino del podio incontriamo la nutrizionista Marta Ciani che riceve a Udine in Via Leonardo da Vinci 103 e che è possibile contattare tramite i recapiti inclusi nel suo sito internet personale sempre molto aggiornato. Il metodo della dottoressa Ciani si basa su 3 pilastri: ascoltare il paziente, analizzare i dati raccolti e definire un obiettivo preciso. Anche in questo caso le recensioni sulla pagina Facebook della dottoressa Ciani sembrano confermare la nostra selezione.

Questi ovviamente sono solo alcuni dei professionisti in ambito nutrizionale presenti nella città di Udine ma crediamo che siano un buon punto di partenza per farsi un’idea del loro metodo di lavoro e decidere a quale nutrizionista affidare il proprio percorso verso un migliore benessere alimentare e fisico.

Prima di rivolgervi ad un nutrizionista potrete sempre però iniziare dal nostro test nutrizionale e dal vedere i piatti migliori suggeriti per voi dal nostro algoritmo in base alle vostre esigenze.

Se invece fossi un nutrizionista interessato ad affiliarsi al nostro network puoi contattarci attraverso il modulo di iscrizione che trovi a fondo pagina nel nostro sito NutriBees

Health & Wellness

Intervista alla nutrizionista Antonella Lodde

nutrizionista antonella lodde

Conosciamo meglio la nutrizionista Antonella Lodde

Proseguiamo la nostra serie di interviste per conoscere meglio alcuni tra i migliori nutrizionisti, dietisti e dietologi della nostra penisola intervistando la nutrizionista Antonella Lodde di Grosseto. Scopriamo insieme cosa ama maggiormente del suo lavoro, le principali difficoltà, le sue passioni e come prenotare una visita presso il suo studio.
Se prima di procedere con la lettura dell’articolo voleste avere un primo feedback rapido e divertente sulla vostra attuale alimentazione vi ricordiamo il nostro test nutrizionale gratuito online.

Buongiorno Dottoressa Lodde, si presenti in poche righe ai nostri lettori

Mi chiamo Antonella Lodde e lavoro come biologo nutrizionista dal 2012. Cerco l’armonia in tutte le cose! Non mi piace accontentarmi.

Cosa ti piace di più del tuo lavoro ?

Del mio lavoro mi piacciono l’autonomia gestionale e l’aspetto relazionale con i pazienti. Inoltre sono un’amante dello studio da sempre e questo lavoro mi permette di continuare a studiare, infatti la libera professione richiede continuo aggiornamento.

Qual è la più grande difficoltà che incontrano i pazienti della nutrizionista Antonella Lodde?

Lo scoraggiamento in questo lavoro non può esistere, noi dobbiamo essere fonte di motivazione per i nostri pazienti. Stimolo, comprensione, preparazione scientifica è quello che si aspettano le persone (secondo me) da un buon nutrizionista.

Quale alimento viene troppo spesso sottovalutato dai tuoi pazienti?

La frutta secca, ma anche i legumi vengono spesso trascurati dalla maggior parte delle persone che vengono da me.

Cosa mangia un nutrizionista come te per colazione?

Solitamente uno dei pasti più sottovalutati. In genere faccio colazione con caffè, pane integrale tostato con olio evo (extra vergine di oliva), talvolta pomodoro, un frutto e/o frutta secca, a volte una o due uova con un po’ di aceto balsamico privo di zuccheri aggiunti e conservanti.

Quale sarà il cibo del futuro?

Probabilmente gli insetti verranno introdotti come cibo fra un pò, ma non saprei dire esattamente quando questo avverrà e non mi sento particolarmente propensa in tal senso (ah, ah, ride). Invece, al momento attuale si sta diffondendo, fortunatamente, informazione sulla pratica domestica e la cultura dei Cibi fermentati. Questo è ottimo, perché gli studi scientifici confermano ogni giorno di più l’importanza del microbiota (le popolazioni batteriche e fungine che vivono nel nostro intestino e organismo) nel mantenimento di un ottimo stato di salute e nella prevenzione delle principali patologie degenerative. Credo che sia importante che il diffondersi di questa cultura sia guidata da figure scientificamente preparate.

Che attività fisica consigli di abbinare ai tuoi piani nutrizionali?

Dipende, l’attività fisica non è tutta uguale. In genere, consiglio di praticare la ‘camminata veloce’. Anche i più resistenti all’idea di muoversi riescono a prenderla in considerazione seriamente e, una volta intrapresa, hanno ottimi risultati, anche in termini di miglioramento della gestione dello stress.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Disegno, cerco di passare del tempo di buona qualità con mia figlia (ha cinque anni) e il mio compagno. Mi piace viaggiare e stare con me stessa.

Contatti, orari e luoghi per contattarti e/o prenotare una visita. Ricevo a Grosseto (GR) presso lo Studio professionale situato in Via Podgora nr. 52, per appuntamento telefonare a: 3464970644, o scrivere a info@antonellalodde.it. Segui la mia pagina Fb (Nutrizionista Dr.ssa Antonella Lodde) e visita il mio sito internet: www.antonellalodde.it

 

Health & Wellness

Intervista alla nutrizionista Chiara Dal Bello

nutrizionista Chiara dal bello

A tu per tu con la nutrizionista Chiara Dal Bello

Proseguiamo la nostra serie di interviste per conoscere meglio alcuni tra i migliori nutrizionisti, dietisti e dietologi della nostra penisola intervistando la nutrizionista Chiara Dal Bello.
Scopriamo insieme cosa ama maggiormente del suo lavoro, le principali difficoltà, le sue passioni e come prenotare una visita presso il suo studio.
Se prima di procedere con la lettura dell’articolo voleste avere un primo feedback rapido e divertente sulla vostra attuale alimentazione vi ricordiamo il nostro test nutrizionale gratuito online.

Buongiorno Dottoressa Chiara Dal Bello, si presenti in poche righe ai nostri lettori

Sono la dott.ssa Chiara Dal Bello, biologa nutrizionista, erborista e diplomata al master di coaching nutrizionale®. La passione per i temi della nutrizione e il mio percorso personale verso un’alimentazione più consapevole, mi hanno portato a voler approfondire queste tematiche e a intraprendere questo tipo di studi per poter aiutare le persone nel loro percorso.

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Interagire con le persone e le loro storie e abitudini, sempre soggettive e diverse l’una dall’altra; amo poter accompagnare le persone in quello che è il loro percorso verso una maggiore consapevolezza, a tavola, nelle scelte, nei loro comportamenti e abitudini

Cosa ti scoraggia vedere nei tuoi pazienti?

Probabilmente il fatto che molte persone vedono la dieta come restrizione, come rigida regola alimentare e di breve durata, quando in realtà “dieta” sappiamo significhi stile di vita, e quindi è importante curarne tutti gli aspetti: cosa e come mangio, qualità degli alimenti, attività fisica, sonno, stress e tutti concorrono per il raggiungimento del Benessere.

Esiste una ricetta preferita che ti sentiresti di condividere?

Difficile rispondere. Probabilmente la farinata di ceci, perché oltre che molto buona, la trovo anche molto semplice da fare e pratica da portar via quando devo mangiare in studio, ottima anche da preparare quando ci sono ospiti perché è sempre molto apprezzata.

Quale cibo viene troppo spesso sottovalutato dai tuoi pazienti?

I legumi: alimento dalle molte virtù, utile per i suoi benefici sulla salute e sostenibile per l’ambiente, versatile in cucina e molto buono. a parte i piselli, che sono spesso usati come contorno, e talvolta i fagioli, i legumi sono poco conosciuti e soprattutto poco usati.

Quale sarà il cibo del futuro?

Più che un tipo di cibo, auspicherei che si torni sempre più ad un agricoltura sostenibile e a cibi qualitativamente migliori, intendendo con questo non trattati chimicamente e più naturali, oltre che meno lavorati e processati industrialmente.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Posso fare tra le cose più disparate: dal fare attività all’aperto come l’arrampicata o le camminate in montagna allo stare seduta a leggere, dal cucinare e occuparmi di fermentazioni casalinghe al praticare yoga.

Dati, orari, luoghi per contattare o prenotare una visita con la nutrizionista Chiara Dal Bello

Ricevo in provincia di Treviso ad Asolo, Castelfranco Veneto, Onigo di Pederobba, Trevignano, Varago di Maserada, solo su appuntamento contattandomi al 3495632716 o a info@chiaradalbellonutrizionista.it. Trovate altre informazioni qui: www.chiaradalbellonutrizionista.it

Health & Wellness

Assistenza Anziani: come gestire i pasti a casa

assistenza anziani

Come il nostro servizio riesce a garantire una giusta alimentazione anche in un soggetto anziano

Il tema Assistenza anziani si sa copre diversi aspetti: dalla necessità di un supporto 24 ore per qualsiasi attività di supporto e monitoraggio all’assistenza solo per alcune attività in cui, una persona più debole di quello che era un tempo, ha difficoltà ad essere indipendente e autogestirsi. Un esempio di queste attività per cui un soggetto anziano può richiedere assistenza è sicuramente quello dei pasti a domicilio di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo.

Se infatti per l’assistenza anziani solitamente ci si affida a badanti o cooperative, non è sempre facile trovare una soluzione buona, comoda, facile per permettere ai nostri cari di mangiare in una maniera sana e bilanciata ma che non trascuri il gusto che ovviamente è indispensabile per non doversi sforzare se già non si ha troppo appetito.
In questo caso la nostra soluzione di pasti a domicilio con consegna settimanale va a coprire questo spazio lasciato vuoto più o meno in tutta Italia tranne da quei comuni virtuosi che offrono questo servizio, più o meno gratuitamente, ai loro cittadini più bisognosi. Il nostro servizio offre una ampia gamma di pasti già pronti, conservabili in frigorifero e solo da scaldare che vanno incontro alle esigenze nutrizionali di un cliente anziani che non soffra di particolari patologie di deglutizione.

sformatino

Nonostante i nostri pasti siano calibrati dalla nostra nutrizionista Anna Villarini, in casi particolari può essere utile rivolgersi prima ad uno dei nostri nutrizionisti affiliati in modo che possa aiutarvi nella scelta dei piatti migliori all’interno del nostro menù: per aiutarvi nella scelta del professionista migliore che vi possa seguire in questo aspetto dell’assistenza anziani potrete fare affidamento sui nostri articoli dove si parla dei migliori nutrizionisti città per città tra cui vi linkiamo qui di seguito Milano , Roma , Firenze, Torino.

Il servizio non è ovviamente riservato solo al segmento anziani ma a chiunque voglia mangiare sano ma abbia poco tempo per prepararsi da solo piatti sani

 

Health & Wellness

10 piatti post allenamento: cosa mangiare dopo palestra

Cosa mangiare dopo palestra

Come massimizzare anche a tavola l’attività fisica appena praticata

E’ ormai iper risaputo che per ottimizzare gli sforzi in palestra è fondamentale abbinare una corretta alimentazione: si dice infatti che l’80% del risultato finale dipenda da come si mangia e solo il restante 20% sia dovuto effettivamente all’attività fisica. Già in precedenti articoli ci siamo concentrati sulla dieta per palestra ideale ma con questo articolo vogliamo focalizzarci su un momento specifico nel quale consumare il pasto ovvero il post allenamento o post workout.

Sempre più spesso via email o nella chat del nostro sito di healthy food delivery attivo in tutta Italia, ci arrivano la fatidiche domande: quali sono i piatti da mangiare post allenamento? Cosa mangiare dopo palestra? Cosa mangiare dopo allenamento? Potete aiutarmi a scegliere all’interno del vostro menù settimanale quali sono quelli più adatti a questo scopo? Ho fatto il vostro test nutrizionale online ma non sono ancora sicuro che i piatti che consigliate siano i migliori per il mio post workout. A questo proposito cercheremo di rispondervi con questo articolo facendo però prima una doverosa premessa: non esiste una dieta post allenamento univoca per ogni persona in quanto a seconda del sesso, età, attività fisica praticata e obiettivo i piatti post allenamento migliori possono variare. In questo articolo non parleremo di cosa e quanto bere post allenamento ma ovviamente vi ricordiamo quanto sia importante reintegrare anche i liquidi bevendo acqua o acqua con sali minerali: niente di troppo complicato!

piatto post workout

 

Lo scopo dell’alimentazione post allenamento è sicuramente quello di aiutarvi a recuperare le energie, forze, liquidi persi e vitamine, andando a rinforzare i muscoli provati dall’attività fisica. In tutte le persone che praticano fitness spesso vi è la paura di vanificare il sudore speso mangiando in maniera sbagliata ma non bisogna fare l’errore di escludere alcuni macronutrienti all’interno dei vostri pranzi e cene post allenamento: è assolutamente errato eliminare ad esempio i carboidrati dai piatti post allenamento ed è infatti molto importante mantenere un bilanciamento tra carboidrati, proteine e anche grassi!

Il consiglio che vi possiamo dare quindi per sapere cosa mangiare dopo palestra è quello di consumare anche dopo l’allenamento un piatto unico completo e bilanciato che vi aiuti a recuperare le energie senza appesantirvi: spunti di ricette ideali per recuperare le energie potete trovarle anche nel nostro menù settimanale che, se foste pigri in cucina o aveste poco tempo, potrete ordinare a domicilio in tutta Italia in pochi click.

I nostri piatti sono infatti comodissimi a questo scopo in quanto, conservandosi in frigorifero (senza conservanti) fino a 20 giorni, vi permettono di avere una alternativa sicura a portata di forchetta anche per quelle sere in cui sarete troppo stanchi per prepararvi qualcosa di sano e più “complicato”. Li potete consumare quando volete anche perchè non esiste una regola entro quando mangiare dopo l’allenamento (come alcuni sostengono) ma è importante farlo non rimanendo a digiuno per troppo tempo.

Alcune ricette particolarmente adatte al dopo allenamento sono sicuramente le due che trovate in foto ovvero la tagliata di tacchino con riso rosso e zucca e il filetto di sgombro con riso integrale e biete saltate in padella: come vedete anche in questo caso il bilanciamento tra proteina (carne bianca o pesce), carboidrati (riso) e verdure è sempre presente.

Cena post allenamento

Se invece voleste una lista di singoli cibi indicati per aiutarvi a scegliere cosa mangiare dopo palestra, a questo link interessante trovate una lista di 10 cibi.
Come frutta post allenamento ad esempio il consiglio, tranne in caso di altre problematiche di salute come il diabete, è di assumere un frutto come la banana che aiuta il reintegro anche dei sali minerali persi.

 

 

 

Health & Wellness

Intervista alla nutrizionista Biancamaria Saetta

nutrizionista BiancaMaria Saetta

Conosciamo meglio la nutrizionista Biancamaria Saetta

Proseguiamo la nostra serie di interviste per conoscere meglio alcuni tra i migliori nutrizionisti, dietisti e dietologi della nostra penisola intervistando la nutrizionista Biancamaria Saetta di Napoli. Scopriamo insieme cosa ama maggiormente del suo lavoro, le principali difficoltà, le sue passioni e come prenotare una visita presso il suo studio.
Se prima di procedere con la lettura dell’articolo voleste avere un primo feedback rapido e divertente sulla vostra attuale alimentazione vi ricordiamo il nostro test nutrizionale gratuito online.

Buongiorno Dottoressa Saetta, si presenti in poche righe ai nostri lettori

Mi chiamo Biancamaria Saetta, sono un Biologo Nutrizionista (specializzata in Patologia Clinica) e un Counselor. Vi chiederete che attinenza può esserci tra le due professioni. In realtà, in tutte le professioni d’aiuto, compresa quella del Nutrizionista, la relazione che si instaura col cliente, la capacità di comprendere le sue difficoltà e di andare incontro alle sue richieste, le abilità empatiche, comunicative e motivazionali, sono alla base della riuscita dell’intervento.

Cosa ti piace di più del tuo lavoro ?

Quello che più mi piace del mio lavoro è proprio la possibilità di entrare in contatto con l’umanità e la fragilità delle persone, e, al contempo, la loro grandezza. Constatare come le persone si trasformano se solo sono ascoltate, comprese, accettate. E di quanto una condotta alimentare sana, equilibrata e in armonia con la propria unicità possa influenzare positivamente il benessere psico-fisico e la qualità di vita.  

Qual è la più grande difficoltà che incontrano i pazienti della nutrizionista Biancamaria Saetta?

La difficoltà più grande che incontro con i miei pazienti è la diffusa convinzione che la dieta possa essere uno strumento magico. Molte persone, a causa di un certo tipo di informazione, sono alla ricerca della dieta perfetta e dei cibi miracolosi. E sono convinti che la loro felicità dipenda dagli esiti di questa ricerca. Spesso sono spinti a inseguire mode o filosofie alimentari, col rischio che la loro alimentazione possa diventare troppo restrittiva e/o selettiva.

Hai una ricetta preferita? Quale e perché?

Non ho una ricetta preferita. Sento di poter asserire che la ricerca scientifica, attraverso numerosi studi condotti da molti anni in vari paesi del mondo,  ha ormai confermato che la DIETA MEDITERRANEA è veramente una dieta salutare. Oltretutto è anche la nostra dieta! A questo aggiungerei: variare il più possibile l’alimentazione, rispettare la stagionalità, ridurre decisamente le porzioni.              

Quale alimento viene troppo spesso sottovalutato dai tuoi pazienti?

Più che sottovalutati, diversi alimenti vengono demonizzati a turno. La scuola di pensiero che fa capo alle palestre, demonizza i carboidrati ( pane, pasta, patate ecc.) ed esalta il consumo di proteine, in particolar modo carni bianche, salumi, albume d’uovo. La scuola di pensiero filo-salutista, al contrario, semina il terrore rispetto al consumo di carni, latte e derivati. Per non parlare di certe “derive alimentari” con un atteggiamento fobico rispetto a molti alimenti.

Quale sarà il cibo del futuro?

Per quanto riguarda il cibo del futuro, credo che solo il recupero delle tradizioni alimentari legate al territorio di appartenenza, possa fornirci una guida chiara. Ruolo della scienza è quello di supportare e validare certe scelte. Ma la scienza senza un’informazione onesta non ha nessuna possibilità. Sta a noi addetti ai lavori diffondere una cultura alimentare scientificamente valida, rispettosa del territorio e delle tradizioni, che tenga conto dei bisogni, fabbisogni e desideri delle persone.

Come affrontare il rientro post vacanze?

Il rientro dalla pausa estiva non è mai facile. Rituffarsi nella quotidianità e nel lavoro con la preoccupazione di smaltire velocemente i chili accumulati, non aiuta. Soprattutto se l’aumento di peso si ripresenterà, nella migliore delle ipotesi, l’estate prossima, in un’altalena tra troppo e troppo poco. Il rientro può essere il momento per cominciare una nuova fase della vita: quella del prendersi cura di sé stessi e della propria alimentazione ogni giorno, affinchè il problema alimentare o di peso non sia più il focus della vita.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Cosa faccio nel tempo libero? Mi prendo cura di me, dei miei cari e della mia crescita personale. Poi studio, leggo, mi aggiorno. Perché, come qualcuno ha detto, se lavoro e passione coincidono, il lavoro non pesa.

Contatti per prenotare una visita con la nutrizionista Biancamaria Saetta

Biancamaria Saetta, via Mergellina, 44 Napoli oppure via Luca Giordano, 6 (Vomero) Napoli
cell 3358181170      sito www.saettanutrizione.it     fb saettanutrizione