Ricette & Ingredienti

Il riso contiene glutine? Scopriamo le proprietà del cereale più diffuso

riso glutine

Nel riso c’è il glutine?

Il riso è uno dei primi cereali ad essere stato consumato e oggi uno degli alimenti più consumati a livello mondiale: basti pensare che solo in Italia se ne coltivano circa 50 specie diverse, ed è perciò importante scoprirne tutte le caratteristiche e le proprietà nutrizionali.

Tra le varie specie le più conosciute sono: basmati, rosso, nero, venere e integrale ognuno con alcune peculiarità.
Potete poi trovare un’ampia varietà di ricette con ogni tipo di riso all’interno del nostro menù settimanale, con ricette adatte anche a chi è intollerante al glutine.
Attraverso il nostro test online gratuito potrete valutare la vostra alimentazione attuale e controllare quale dei risi disponibili risulta più adatto per la vostra dieta.

Il riso integrale è molto ricco di fibre ed avendo un basso indice glicemico è consigliato nelle diete per diabetici, il basmati è povero di grassi e quindi indicato nelle diete dimagranti, mentre il nero ha circa il doppio delle proteine degli altri e quindi viene spesso indicato come accompagnamento in diete iperproteiche.
riso contiene glutine

Potete scoprire molte ricette per tutti i gusti e con le varie tipologie di riso nel menu settimanale di NutriBees!
Dal punto di vista calorico poi è un importante alleato: ha circa la metà delle calorie della pasta e per questo è molto indicato in tutte le diete dimagranti.

Tutti i tipi di di riso contengono amido che, come il glutine, produce un effetto collante, senza però sviluppare intolleranze, quindi si può affermare che il riso, in tutte le sue varietà, non contiene assolutamente glutine ed è consigliato nel caso di intolleranza o celiachia.
Inoltre questa composizione gli permette di essere più facilmente digeribile rispetto agli altri cereali.

Trova così molti impieghi soprattutto nella dieta dei celiaci, essendo un cereale non contenente glutine.

Il riso non ha effetti negativi da segnalare: è un cereale senza glutine, sano, leggero e nutriente. Ovviamente, come per tutto, è bene non esagerare con il suo consumo poiché, essendo astringente, potrebbe avere effetti negativi sull’intestino. Ad ogni modo è opportuno ricordare di variare sempre il consumo di cereali per poter sfruttare a pieno le proprietà nutrizionali di ognuno di essi.