Ricette & Ingredienti

Cereali Integrali o Raffinati?

cereali integrali

Anticamente il consumo di cereali integrali (pane, pasta) si associava alle fasce meno abbienti della popolazione, che non potevano permettersi prodotti lavorati.
Con il passare del tempo e le scoperte nutrizionali si è assistito ad una riscoperta dei benefici del mangiare integrale.
Ma qual è la differenza tra integrale e raffinato?

Ogni chicco è composto da 3 parti: crusca, germe e endosperma. I cereali raffinati si ottengono dalla macinazione del solo endosperma, quindi rimuovendo la crusca (la parte più esterna e ricca di fibre) e il germe (contenente lipidi, minerali).
Questo processo produttivo ha come effetto positivo il fatto che rimuovendo la parte più esterna del chicco sia più improbabile incontrare prodotti contaminati da prodotti fitosanitari; inolte l’aspetto (bianco), il sapore e la consistenza (mancanza di granulosità) risultano sicuramente migliori e più gradevoli rispetto ai prodotti raffinati.
Di contro il principale problema è l’alto indice glicemico, a lungo andare la produzione di insulina collegata al glucosio rilasciato nella consumazione, può avere effetti negativi per l’organismo.

I prodotti integrali sono derivati invece dalla macinazione di tutti gli elementi del chicco: questo fa sì che ci sia la presenza di più fibre e vitamine. Le fibre aiutano il corretto funzionamento dell’apparato gastrointenstinale in quanto viene assorbita meno dall’organismo. Inoltre fa anche abbassare la pressione e il colesterolo.
Le uniche note dolenti sono dovute alla bassa capacità di legare con alcuni minerali (ferro, zinco, etc…), per cui sono inadatti a persone con certe patologie. Inoltre utilizzando anche la parte esterna del chiccio è più alto il rischio di contaminazioni da prodotti chimici: per quest’ultimo punto la soluzione è semplice, comprare prodotti BIO.

Il consiglio finale è quindi quello di, quando possibile e se non affetti da patologie specifiche, consumare il più possibile cereali integrali e preferibilmente BIO e anche se all’inizio la diversa consistenza non dovesse conquistarvi, è tutta una questione di abitudine.
Su NutriBees potrete trovare solo prodotti integrali.

Related posts
Lifestyle, Trends

Spesa a domicilio: scopri pro e contro

Spesa a domicilio

La spesa a domicilio è sicuramente uno dei trend più in voga negli ultimi mesi grazie a numerosi servizi che stanno nascendo come funghi in Italia e all’estero.

Ma quali sono le caratteristiche e i principali vantaggi di ricevere la spesa a domicilio piuttosto che recarsi al supermercato e scegliere personalmente? Innanzitutto è bene premettere che esistono diversi modelli di spesa a domicilio: innanzitutto è bene differenziare tra i servizi offerti direttamente dai supermercati ( il più famoso è sicuramente Esselunga ) e i servizi offerti da parter terzi che permettono o di ordinare da una lista di supermercati convenzionati o da una lista di prodotti presenti direttamente nel loro magazzino di proprietà.

Un’altra differenziazione importante da fare è anche sul modello di business dove i più in voga sono il click and collect e il cosiddetto modello integrato. Nel modello click and collect la spesa viene fatta direttamente online dall’utente ma deve essere poi ritirata dall’utente direttamente presso il punto di vendita più vicino: con questo sistema l’utente risparmia il tempo tra gli scaffali e in coda ma non quello per recarsi al punto vendita. Nel modello integrato invece l’ordine viene sempre effettuato virtualmente ma in questo caso anche la consegna avviene fatta direttamente a domicilio o da parte del personale del supermercato o da fattorini terzi che in questo caso “fanno la spesa” per noi.

Il primo modello click and collect risulta particolarmente comodo (e più economico rispetto al secondo) per le persone che rientrando a casa dall’ufficio alla sera si trovano a passare davanti al proprio supermercato di fiducia: in questo modo possono quindi fermarsi pochi minuti solo per ritirare la spesa già effettuata per loro da un dipendente del supermercato.

Il secondo modello integrato risulta leggermente più costoso in quanto oltre all’assemblaggio la spesa ci verrà anche consegnata a domicilio: la comodità di questo servizio è ovviamente maggiore in quanto non richiede all’utente nessuna fatica se non pochi click al pc o allo smartphone.

Il vantaggio della spesa a domicilio è sicuramente la comodità e la possibilità di avere più tempo per fare altre cose più “interessanti”. Il contro è che spesso non sappiamo esattamente cosa comprare finchè non ci troviamo a perderci tra gli scaffali del supermercato e, vedendo un’offerta o un nuovo prodotto, abbiamo l’illuminazione di comprarlo e sentirci novelli Carlo Cracco ai fornelli

Negli ultimi anni oltre ai classici servizi di spesa a domicilio sono sorti anche altri servizi ancora più innovativi che permettono di ricevere a domicilio ingredienti pre-dosati per preparare ricette sfiziose o addirittura, come nel caso di NutriBees , piatti pronti bilanciati ed healthy personalizzati secondo le proprie esigenze nutrizionali. Queste soluzioni risultano ottimali per chi, oltre al tempo di non fare la spesa, non ha voglia o tempo di mettersi ai fornelli.

NutriBees in particolare, fornendo direttamente piatti pronti a domicilio da conservare in frigorifero e con scadenza 20 giorni , offre una soluzione perfetta anche per i pasti in ufficio dove troppo spesso ci si limita al solito panino o ad una schiscia arrabattata.

Related posts
Calcolo del BMI e Test Nutrizionale
11 maggio 2018
Related posts
Health & Wellness

Calcolo del BMI e Test Nutrizionale

Test calcolo BMI

Il calcolo del BMI consiste in una semplice formula matematica che tenendo in considerazione peso e altezza della persona ci fornisce rapidamente un’idea del suo attuale, ed ideale, stato di massa corporea.

La formula solitamente utilizzata per effettuare questo calcolo è quella che divide il peso in kg per il quadrato dell’altezza in metri: di seguito faremo una breve spiegazione di come calcolarlo e di come analizzare il risultato ma se voleste direttamente passare al calcolo potete procedere al nostro test

Per fare un esempio pratico: un individuo di peso 75 kg e altezza 1,82 metri avrà un BMI finale uguale a 22.64 dato dalla formula 75/(1,82)2

Ma come valutare se l’individuo in questione è sottopeso, normopeso o sovrappeso?

A questo scopo esiste una semplice tabella che a seconda del risultato ottenuto ci colloca in una categoria:

Sottopeso severo: minore di 16.5

Sottopeso: da 16.5 a 18.4

Normopeso:  18.5 a 24.9

Sovrappeso: da 25 a 30

Obesità leggera: da 30.1 a 34.9

Obesità media: da 35 a 40

Obesità grave: maggiore di 40

Riprendendo il nostro esempio di prima, il nostro individuo sarebbe normopeso in quanto con il risultato di 22.64 rientrerebbe perfettamente nel range 18.5 / 24.9

Se, dopo aver effettuato il calcolo con i vostri parametri, non vi sembrasse corretto essere allocati in quella particolare sezione non vi preoccupate: questa formula non tiene infatti conto della vostra massa muscolare e di altre caratteristiche del vostro corpo per cui una persona in salute e anzi uno sportivo professionista risulterebbe molto probabilmente sovrappeso o addirittura obeso pur sfoggiando un fisico in realtà invidiabile.

Per questo motivo è importante non fermarsi a questo numero ma approfondire la propria salute ed alimentazione valutando anche altri parametri e cosa effettivamente si consuma mediamente ogni giorno o ogni settimana.

Proprio per rispondere a questa domanda, quando abbiamo pensato al nostro test nutrizionale abbiamo deciso di andare oltre inserendo anche quesiti aggiuntivi come l’attività fisica praticata, le allergie e intolleranze, eventuali patologie e una serie di domande relative alla frequenza di consumo di una serie di alimenti in modo da poter fornire una risposta più completa ed esauriente possibile.

Attraverso il nostro test nutrizionale gratuito è infatti possibile farsi una prima idea di come effettivamente si sta mangiando e di cosa andrebbe migliorato in termini ad esempio di consumo di cereali integrali, olio extravergine, verdure, carne rossa, pesce e molti altri alimenti che sono presenti sulla nostra tavola quotidianamente.

La risposta del nostro test sarà immediata e vi fornirà: il calcolo del BMI, il calcolo del fabbisogno calorico settimanale, la frequenza consigliata di consumo della maggior parte degli alimenti.

Questo risultato farà si che possiate rispondere alle classiche domande: sono in sovrappeso? quante calorie dovrei consumare al giorno per dimagrire? quante volte alla settimana posso mangiare il pesce? quante volte al giorno dovrei consumare frutta e verdura?

Una volta completato il test, a meno di patologie particolarmente rilevanti per le quali consigliamo sempre di richiedere un consulto con un nostro professionista affiliato per una visita in persona, sarà possibile consultare i nostri piatti pronti più adatti alle vostre esigenze nutrizionali che, qualora non aveste tempo di cucinare e fare la spesa, saremo pronti a cucinare per voi e consegnare a domicilio in tutta Italia con un’unica spedizione settimanale refrigerata.

Ora che avete approfondito questo tema non vi resta altro che iniziare il nostro test gratuito e, se foste curiosi, scoprire come funziona il nostro servizio di piatti pronti bilanciati a domicilio.

Related posts
Spesa a domicilio: scopri pro e contro
18 maggio 2018
Come Funziona NutriBees?
4 maggio 2018
Lifestyle

Come Funziona NutriBees?

Piatto gourmet NutriBees

Per chi lavora, per chi ha una famiglia o semplicemente per chi ha delle passioni che portano via molto tempo, mangiare bene e sano fuori casa diventa sempre più difficile: ritmi frenetici, poca scelta, poca voglia.
E anche a casa la situazione non migliora: fare la spesa, mettersi ai fornelli, lavare i piatti per chi non è appassionato possono essere vere e proprie torture; per non parlare dello spreco di ingredienti.
NutriBees nasce per questo, per aiutare chi ha poco tempo a mangiare meglio avendo più tempo per fare ciò che piace con chi si ama, ricevendo direttamente a casa piatti sani e bilanciati gourmet.

I piatti NutriBees sono tutti studiati con la dott.ssa Anna Villarini, importante nutrizionista italiana, per essere dei piatti unici bilanciati, contenendo sempre un cereale integrale, una proteina “buona” (pollo, pesce, legumi) e verdure; al fine di fornire il giusto fabbisogno energetico e nutrizionale.
Ogni piatto viene poi consigliato ad ogni utente sulla base delle informazioni compilate nel test nutrizionale, trovando le migliori opzioni e combinazioni per ognuno.

Una volta compilato il test, accedendo al nostro “Shop Piatti” sulla parte destra dello schermo vengono mostrati in tempo reale i piatti preselezionati da NutriBees; si può decidere se confermare la selezione oppure modificarla scegliendo altri piatti all’interno del nostro menu. Per ogni piatto è visibile una dettagliata scheda nutrizionale.
Si può ordinare dal Lunedì alla Domenica per ricevere i pasti a domicilio il Giovedì della settimana successiva (in alcune parti d’Italia il Venerdì).

I piatti vengono poi preparati dai nostri executive chef con più di 30 anni di esperienza nel settore, utilizzando la tecnica del sous-vide, una preparazione che permette una cottura omogenea e bilanciata e il perfetto mantenimento delle proprietà nutrizionali di ogni alimento. Il confezionamento avviene in atmosfera protetta, senza aggiunta di additivi e conservanti ma in modo totalmente naturale, permettendo la conservazione per circa 20 giorni in frigorifero (0-4°).
Una volta pronti i piatti vengono imballati in una scatola di polistirolo contenente del ghiaccio che in base alla stagione mantiene i prodotti freschi per circa 72 ore, quindi si ha tempo fino a Sabato sera per riporli in frigorifero.

Essendo i piatti già cotti, possono essere consumati freschi, anche se consigliamo, per un’esperienza migliore, di riscaldarli velocemente (2-3 minuti) in padella, microonde o forno.
Nel caso del microonde bisognerà forare o rimuovere la pellicola e riscaldare la vaschetta a circa 550W per 2 minuti.

Nel caso di abbonamenti plurisettimanali la scelta dei piatti è disponibile dal Martedì alla Domenica: nel caso non siano stati selezionati, ogni Lunedì il nostro sistema seleziona i piatti migliori che vengono consegnati automaticamente il Giovedì.

Related posts
Calcolo del BMI e Test Nutrizionale
11 maggio 2018